mercoledì 7 marzo 2012

Make up e ignoranza

Non sono mai stata una fanatica del make up.
Ho iniziato a truccarmi a 14 anni o giù di lì, e ho sempre avuto il mio mascara (mai senza), il mio fondotinta, qualche ombretto, l'immancabile trousse di Pupa (a forma di orso, nel mio caso).
Andando avanti con gli anni le cose non sono cambiate. Sempre mascara, fondotinta, ombretto. Fine. Un paio d'anni fa la svolta, una tipa mi ha truccato in profumeria e ho comprato UNA MATITA. Prima non avrei saputo usarla.
Sulle labbra non ho mai messo niente, qualche lucidalabbra usato tipo due volte perché Madre mi urlava "Mettiti qualcosa su quella bocca che mi sembri Morticia!" e poi abbandonato sul fondo di una borsa.
Quando io finisco un cosmetico, di solito non lo posso ricomprare perché non è più in produzione.

Quindi vivevo tranquilla nella mia ignoranza.
Non sapevo che lì fuori c'era un mondo, anzi un universo intero di cose a me sconosciute.
Ho scoperto che sull'internèt ci sono un sacco di persone che ne sanno a pacchi e che mi hanno fatto scoprire tante cose che non conoscevo.
Solo che tuttora non so cosa potrei mai farmene.
Ero - e sono - impreparata.

Cominciamo con il fard.
Intanto scopro che è assolutamente anni '90 chiamarlo fard, si dice blush, amiche.
Poi, non è solo in polvere, giammai. Esiste anche in crema, in gel, in palline, probabilmente anche in foglietti adesivi per quello che ne so io.
Faccio outing: io il fard (chevvedevodì, mi viene da chiamarlo alla vecchia maniera) NON LO SO USARE. Non ho idea di come si metta. Neanche ClioMakeUp è riuscita ad insegnarmi. Sono un caso clinico, lo so che queste sono le basi. Aiutatemi.

Ho appena scoperto l'uso del correttore.
La mia vita è migliore, ora.
Probabilmente sbaglio a metterlo, ma mi dà lo stesso grandi soddisfazioni.
Ah, non l'ho mica comprato, non saprei cosa prendere. Era un campioncino in omaggio con un mascara. Sono già nel panico al pensiero che finirà e dovrò acquistarne un altro. Quello del campioncino no, perché temo costi un rene.

Altra scoperta recente: la base occhi.
L'ha comprata Madre su consiglio della parrucchiera, ma si è stufata subito, quindi l'ha passata a me. Così mi sono trovata in possesso di questo oggetto misterioso di questa marca altrettanto misteriosa, Benefit. Ho poi scoperto che questa marca piace ed è molto conosciuta.
Francamente non ho riscontrato grandi cambiamenti nella durata del mio ombretto. Sbaglierò qualcosa?

L'illuminante.
Cos'è? Cosa mi rappresenta?
Tipo, il Touche Eclat. Cosa dovrei farmene?
Dove lo metto? Sotto le ascelle?

L'eyeliner.
Quello liquido col pennellino ce l'ho, sono preparata, maestra, ho studiato! Non lo so usare ma lo conosco. E pensavo fosse l'unico al mondo.
Poi mi dicono che esistono quelli in gel. Come li dovrei gestire? Cosa fanno?
Mi hanno regalato una trousse (come sono antica, eh?) per Natale, all'interno ci sono anche tipo cinque eyeliner in gel. Io li vorrei provare, davvero, ma come faccio a capire che pennello usare? Sempre che ci sia, il pennello giusto per metterlo, chi può dirlo. E' tra questi?

Ecco, visto che ci siamo, parliamo dei pennelli.
Il Grande Mistero.
L'argomento pennelli è quello che mi sconcerta più di tutti.
Quanti ce ne sono??
Quali dovrei avere?
Perché?
Io ho sempre usato solo le spugnettine che si trovano negli ombretti Deborah, capitemi.
Qualche mese fa ho preso il coraggio a due mani e ho comprato due pennelli, convinta che uno fosse da sfumatura e uno per mettere la terra. Ho sbagliato clamorosamente. Un fiasco completo. Quindi ho deciso di lasciar perdere. Anche perché, quanto cavolo costano? Ma state scherzando?

Il pettine per le sopracciglia.
Ne dovrei anche avere uno. Ma credo anche di averlo usato per pettinare le mie Barbie un'ultima volta. Mi è sembrato l'uso più consono.

I rossetti.
Ecco, quelli sono facili, basta comprarli e imparare a metterli.
E qui casca l'asino. Ci vuole un fottuto pennello anche per quelli.

Poi piegaciglia, ciprie trasparenti, fondotinta minerali, tinte per le labbra, ombretti cotti da usare bagnati, ciglia finte, palette: stendiamo direttamente un velo pietoso, non saprei neanche da che parte cominciare.

Capite che la situazione è tragica.
Aziende cosmetiche, se volete mandarmi qualcosa per aiutarmi ad imparare, a me non farebbe mica schifo. Sono certa che accorrerete numerose.
Amiche, se avete consigli da darmi, saranno ben accetti.
Io di mio ci sto provando, seguo beauty blogger e guardo filmati su youtube fino alle convulsioni, ma non sta servendo.

Intanto rimarrò nel mio angolino fatto di fondotinta, mascara e ombretto, abbracciando il mio orso-trousse di Pupa.
Forse è anche meglio così.

36 commenti:

  1. Nemmeno io so mettere il fard. Finisce sempre che ne metto troppo poco o, viceversa, mi faccio le guance tipo Heidi. La Regina Madre, che ora va a scuola di trucco, mi ha informato del fatto che per metterlo corretto bisogna: piazzarsi davanti allo specchio, sparare un sorriso a 54 denti e poi spennellare là dove ti vengono gli zigomi.
    Però trovare il colore giusto per l'incarnato è per me ancora un mistero.

    Tra tutte le mille meraviglie del fantastico mondo del make up, tu conoscevi il top coat per rendere lo smalto opaco? E il top coat Kiko per le ciglia?
    Ecco io no, ma devo rimediare al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il top coat opaco per lo smalto lo conoscevo, ma con gli smalti la faccenda è diversa, lì ne so abbastanza.

      Il top coat per le ciglia invece mi manca proprio.
      Ma sapevo della base da mettere prima del mascara. Che dovrebbe servire ad allungare il tutto. Mah.

      Elimina
  2. Fra i miei trucchi ho tantissime cose inutili e inutilizzate, però non toccatemi la matita nera, il correttore, il mascare Diorshow blackout che se smettono di produrlo li minaccio di morte, il fard!
    Il resto tenetevelo pure!

    RispondiElimina
  3. Mi fai rimaner male, io credevo tu fossi espertissima (non so perché), invece sei come noi che andiamo in profumeria se ci serve qualcosa e ci affidiamo alle commesse che una volta su due ci fregano.
    Comunque, cioè, chissene.
    Piuttosto che quelle che sulle palpebre si fanno una combinazione di colori stile pavone io vado di matita nera tutta la vita.

    RispondiElimina
  4. Devi invocare il sacro potere di Oggi Mordo.
    Io potrei anche parlarti, convincerti. Ma LEI sa di PENNELLI come io so DI SFILATE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, lo so.
      Mi servirebbe un corso tenuto da lei.

      Elimina
  5. CaVa, più ti leggo e più mi convinco che ci hanno separate alla nascita! =)
    Anche io sono stata sempre un'incapace con il make up, fino a circa 3 anni fa usavo ancora la mia trousse orsetto e imploravo la mia coinquilina di truccarmi decentemente ogni 2x3...poi la svolta...
    Un Natale torno giù a casa mia e trovo un alieno al posto di mia sorella: lei, che non sapeva neanche cosa fosse un fard, parlava di PRIMER, KABUKI, ELF, MAKEUPFOREVER, MAC, TUTORIAL, ecc ecc...
    Da quel momento ho iniziato a bazzicare youtube e a capire più o meno come funziona!
    Sono ancora pessima, ma una mia amica (incosciente!) mi ha chiesto di truccarla per la laurea...essosoddisfazioni!
    Ok, dopo questo commento tanto inutile quanto lungo, ti saluto!
    Voleva solo essere un incoraggiamento...abbi pazienza e presto tutto si chiarirà e avrà un senso! ;)

    Abbi una splendida giornata, caVa! =)

    RispondiElimina
  6. Io invece ho capito tutto! Dai che ci troviamo e facciamo una lezione :-))))

    RispondiElimina
  7. Io due estati fa ho comprato un ombretto bordò (lo so che si scrive bordeaux, ma mi piace di più, tipo maròn). Comprato solo perchè in quel periodo stavo riguardando OC e Marissa ne aveva sempre uno così. Ovviamente sono rimasta un cesso tale e quale a prima, se non di più (ovviamente mi aspettavo di diventare come lei, magrezza compresa).

    Per dirti la mia conoscenza in fatto di trucchi.
    Tra l'altro non uso neanche il fondotinta :/

    RispondiElimina
  8. Anch'io pensavo fossi un'espertazza di make-up :D
    Io ci ho rinunciato. Mi sto applicando su fondotinta, mascara, blush e massimo massimo rossetto...oltre non vado. Tanto quando hai una base perfetta, ciglia lunghe e un bel rossetto fai comunque la tua porca figura.
    Le uniche volte che provo a truccarmi con ombretti diversi e pseudosfumature ottengo l'unico risultato di accentuare le occhiaie (possibile?? capita solo a me??) per cui...sticazzi.

    RispondiElimina
  9. Ciao Laura! Innanzitutto non sentirti inferiore solo perché ne sai poco di make-up, sicuramente avrai preferito dedicarti ad altro che conosci meglio!
    Cmq posto che non sono una mua o simili (:P) provo a darti qualche dritta che spero ti faccia piacere: innanzitutto niente nel trucco è obbligatorio, se ad es, non senti l'esigenza di avere unilluminante, va bene così! :D
    Per quel che riguarda il blush, o fard XD, non è così difficile da usare, basta scegliere un colore adatto ( per il giorno non troppo acceso e magari opaco), metterne poco ed avere il pennello adatto, mi sembra che i tuoi non siano adatti in generale ad ottenere un bon risultato, sono piccini, tutti a punta piatta e le setole non mi sembrano molto morbide...
    I pennelli sono alla base di un buon trucco, sono gli attrezzi principali! Non ne servono a centinaia per ottenere un buon effetto, né bisogna spendere un capitale perché se ne trovano anche a buon prezzo, on line sopratutto ( minerale puro, neve make-up, elf..), ma anche nei negozi fisici ( ne ho alcuni di yves rocher molto buoni, altri di the body shop con cui mi trovo anche bene, essence e catrice ne producono di molto economici e abbastanza buoni anche se piccini; sephora anche ne ha di ottimi, ma sono più costosi, io ho preso da lì giusto quelli che non trovavo altrove); se giustamente non te la senti di spendere 20-30 euro tutti assieme inizia prendendone un paio per occhi ( uno per l'applicazione ed uno per sfumare) e qualcuno per il viso ( cipria, blush, quello da fondotinta se ne senti l'esigenza), poi pian piano ne potrai acquistare altri se ti sembra che ti servano!
    Correttore: dipende dalle tue esigenze, forse, se prima di usare il campioncino nemmeno ne avevi uno, le tue occhiaie non sono così eccessive quindi ti basterebbe acquistarne uno poco coprente, giusto per illuminare un po' la zona... cmq bisogna che consideri anche il tuo contorno occhi, se è secco dovresti puntare su un correttore liquido ( quelli in crema coprono di più, ma sono anche un po' più difficili da usare e tendono ad andare nelle pieghette), altrimenti potresti prenderne uno in stick...
    Io da quando uso la base occhi mi trovo decisamente meglio nell'usare gli ombretti, ma molto dipende dalla tua palpebra ed anche dagli ombretti: alcuni sono molto scriventi già di loro e una palpebra poco oleosa non dà tante noie.
    Per applicare gli eye-liner in gel ti servirebbe un pennellino da eyeliner, a punta fine o angolato ( dovresti capire con quale ti trovi meglio)
    Non per tutti i rossetti ci vuole il pennello, ma meglio usarlo se vuoi mettere dei colori scuri o molto accesi, altrimenti si rischia di fare un pasticcio, un buon pennello labbra economico lo trovi da yves roche, mi pare costi 6€!
    Il piegaciglia non è indispensabile, io ho sempre avuto il terrore che mi spezzasse le ciglia e non ne ho mai acquistato uno, né sento che mi serva!
    Le ciprie trasparenti sono molto utili, secondo me, per non appesantire il make-up e non scurire il fondotinta, a me piacciono molto quelle in povere libera ( yves roche, elf, too faced...), però se la pelle non ti si lucida e non te ne serve una tanto meglio! :)
    I fondotinta minerali sono la migliore alternativa ad i fondotinta sintetici, non fanno male alla pelle, non occludono i pori e li trovi in 1000 colorazioni diverse, ma anche qui se il tuo fondotinta attuale ti piace e non ti fa venire punti neri/ comedoni perché cambiare? :P

    RispondiElimina
  10. Le palette sono molto utili per risparmiare un po', dato che puoi comprare un tot di colori tutti assieme ad un prezzo più basso, ce ne sono milioni in giro: colorate, nude, evidenziatore, scure, chiare...tutto dipende dai colori che ami o ameresti usare! Anche i prezzi sono variabilissimi: dalle sleek, freulein, 88, 120 ecc colori ( molto economiche) alle Urban Decay&co molto costose.
    Le ciglia finte, checché se ne dica, continuo a considerarle un prodotto da party o cmq un pò estroso, non le userei di certo ogni giorno...ma cmq non ne ho mai usate, quindi non saprei dirti di più...
    In ogni caso i tutorial sono utili, sopratutto quelli di base, ma è più importante sperimentare e cercare di capire cosa si adatta meglio annoi, anche se all'inizio non verranno fuori capolavori! :)
    Omg, ho scritto un papiro...spero di esserti stata un pò utile e di non esserti sembrata saccente!
    Torno a studiare dato che di non solo make-up vive l'uomo o meglio la donna! ;)
    Ciau!!

    RispondiElimina
  11. allora io non mi ritengo un'esperta però a furia di guardare video su yt e seguire vari blog "mi si è aperto un mondo" di prodotti meVavigliosi. il fard l'ho sempre messo, assieme al correttore è stata una delle mie prime scoperte adolescenziali. a seconda di com'è il tuo viso permette di scavare/allungare/addolcire..

    RispondiElimina
  12. Bene, i tutorial sono molto utili, così come lo sono le spiegazioni delle amiche, ma quello che fa la differenza è la PRATICA. Quindi, ragazza,

    rifatti da una parte e decidi: cosa voglio imparare a mettere per prima cosa? Il fard? Ok, mi compro un fard, anche non troppo costoso, e faccio un po' di prove. Finché non ti convinci, stai lì, poi passi al capitolo successivo.

    Chi come me ha cominciato a truccarsi di tutto punto a 14 anni è andata in giro conciata come una maschera di carnevale per un po', perché doveva sperimentare tutto insieme a tutti i costi prima di raggiungere una certa praticità, ma un'adulta ha tutto il diritto di andare per gradi: non ti corre dietro nessuno, e il fatto che tu sia campata fino a oggi senza sapere come usare un illuminante ne è la prova inconfutabile! :*

    RispondiElimina
  13. Oh, ecco che sono arrivate le esperte!
    Grazie ragazze, farò tesoro di questi consigli. Mi sa che inizierò con il fard, sento che ce la posso fare ad usarlo senza sembrare Heidi.

    RispondiElimina
  14. io ti dico solo che quando entri nel mondo dei rossetti poi non ne esci più. Sapevatelo!

    RispondiElimina
  15. Secondo me inizi ad usare tali cose quando scopri che ne hai davvero bisogno...
    Ho inizato ad usare il fard perchè con l'avanzare del tempo le mie guance hanno perso tono e così, per dare loro un po' di tridimensionalità, ho iniziato ad usarlo. Ottima alternativa al botulino direi ;-)
    Ho scoperto quello in crema la scorsa estate, perchè col caldo ci si trucca meno ed il fard in crema è molto più pratico di quello in polevere. A seguito di qs scoperta ho iniziato ad usare tutte quelle cremine colorate di rosa che si trovano nelle trousse della pupa (a proposito, ce l'ho anche io quella trousse!! :))
    ed a qsti ne ho aggiunto uno nuovo di pacca di Clarins ;-)
    Stesso discorso per l'illuminante. Lo applico qualche volta perchè effettivamente la pelle appare più luminosa. Eh, cosa non si fa per sembrare più giovani...
    Il correttore invece l'ho sempre usato a causa delle mie occhiaie molto significative, soprattutto in inverno. Adesso uso quello anti-rughe perchè la maggior parte dei correttori, nonostante siano destinati per quella zona, tendono a seccarmela e mi fanno comparire più rughe di quelle che ho. Sono messa bene, vero? ;-)
    Con il pennellino dell'eye liner non ci vado affatto d'accordo, non riesco a fare linee sottili che corrono lungo la linea cigliare... Le linee corrono, ma altrove :( E così vado di matita colorata con punta piuttosto morbida, sicuramente più facile.
    Fondotinta e cipria li ho abbandonati da un bel po'. Un giorno una mia amica che faceva sfilate mi aveva detto che avrei potuto tranquillamente sostituire la cipria con del normalissimo borotalco che andava bene lo stesso. E così ho fatto. Per togliere l'eccessso di bianco mi spolvero la faccia di terra, rimenendo nei limiti della decenza ovviamente.
    Usavo ombretti negli anni '80, quando c'era la moda del make-up "a tutto spiano". Ora li riutilizzo un'altra volta, posseduta dallo spirito di Clio.

    RispondiElimina
  16. Matita, mascara, terra. punto.
    Non uso altro se non a volte un pò di fondotinta per togliere quel superpallidume/verdognolo che mi appartiene!
    Ah...ho due matite colorate che metto quando proprio ho quei 5 minuti in più la mattina....cioè MAI!
    BLUSH? ILLUMINANTE? EYELINER? PREGOOOOOOOO????? I don't understand!

    RispondiElimina
  17. Quanto all'eyeliner gel, cosa che adoro, il suo pennellino è fatto così: http://4.bp.blogspot.com/-Da_SSPiwMvU/TmR6CORVU_I/AAAAAAAAAgg/m3-UUvPdx3g/s1600/208.jpg
    E comunque, una impara a usare quello che vuole usare perché le fa piacere usarlo e amen, non c'è scritto da nessuna parte che una donna deve per forza sapere tutto di make up (o di scarpe, tipo, io ne so più di regolamenti di rally) =)

    RispondiElimina
  18. ahahahahah ^^ ma tu devi truccarti con quello che piace a te e chissene se tutti gli altri usano 20 prodotti sulla faccia e tu ne usi tre :P anche i pennelli... per anni mi sono truccata con le dita e anche se ora ho i pennelli e li uso per fare cose più elaborate, continuo ad applicare correttore e ombretti in crema con le dita e una Make up artist ha detto pure che il correttore lo stendo bene XD per il fard/blush puoi guardare makeupdelight, spiega bene vari metodi di applicazione ^^

    RispondiElimina
  19. maledetto il giorno che ho scoperto i video di makeup su YT e i blog a tema!se prima ciò che mi bastava era correttore+mascara+matita adesso potrei aprire una profumeria -.-"
    Cooooomunque,ti dò un consiglio pennellifero: se non vuoi lasciare un rene da Mac o da Sephora,guarda se da coin o ovs trovi essence e prendi i pennelli da eyeliner,cipria,blush e sfumatura.Piccola spesa,massima resa ^_^ Oppure linea studio di Elf ( http://www.eyeslipsface.it/product~prodID~136.htm questo mi salva la vita ogni giorno) oppure i set Zoeva (https://www.zoeva-shop.de/_py_/a-123737/ per esempio)

    RispondiElimina
  20. oddio amica...ti sono incredibilmente vicino!! siamo nella stessa identica barca! non mi sento più così sola. :*

    RispondiElimina
  21. Ce l'ho anche io quella trousse!!!!

    Penso di avercela da quando scrivevo la data corrente con l'anno che aveva ancora il 19 avanti.

    Non la voglio buttare perché è comunque un ricordo di chi me l'ha regalata!

    RispondiElimina
  22. Tralasciando il fatto che ignoro come applicare l'eyeliner e non ci voglio nemmeno più riprovare, proprio ieri pensavo: devo proprio capire a cosa cavolo serve l'illuminante! Io non lo possiedo e men che meno ho intenzione di comprarlo. Non so perchè ma mi sembra un cosmetico inutile (soprattutto perchè passiamo il tempo a cercare di avere il viso mat e poi..? lo cospargiamo di polveri o cremine per farlo diventare shimmer.. bah!)
    Conclusione: mi consola il non essere l'unica a guardare attonita i video tutorial! ahahah

    RispondiElimina
  23. quando comincio il lavoro nuovo, se vuoi, vieni da me, e ti do lezioni private!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sìì! (pensavo che avessi già iniziato, a dire il vero)

      Elimina
    2. macchè, la stanno tirando per le lunghe...settimana prossima ho un corso, e poi comincio!
      appena mi ambiento, ti comunico in privato come-dove-quando trovarmi...e poi ti faccio scegliere i campioncini omaggio!

      Elimina
    3. Perfetto, attendo notizie allora!

      Elimina
  24. Che bello essere in compagnia!!!il mio trucco si limita a fondotinta,fard,matita nera e mascara...quando proprio devo essere superfaiga(vedi cena con colleghe del moroso)allora vado anche di ombretto e matita x sopracciglia ed eyeliner(ma poi c'è anche la piega dei capelli,lo smalto i tacchi,magari bastasse solo il trucco!!!)...e l'eyeliner è una newentry da quando ho letto sul blog della Zit che era entrata in questo tunnel...illuminante,trucchi minerali e pennelli sono ancora sconosciuti!!!ci iscriviamo tutte a un corso online di trucco?!?!?!

    RispondiElimina
  25. io l'unica volta che ho guardato un tutorial devo avere avuto sfiga perchè intanto la tizia e' partita con una spataffiata di 20 minuti su perchè la gggente non deve scassarle le palle e criticarla, poi perchè al quarto nome di prodotto mi sono persa e ne avrà usati una trentina, di cui di 25 non sapevo nemmeno cosa fossero, e da ultimo perchè il tutorial diceva "trucco leggero estivo per andare al lavoro o a scuola" e il risultato finale era una specie di maschera del carnevale di venezia, solo in toni pastello.
    E poi figurati se mi metto la sveglia alle sei di mattina per TRUCCARMI, vivaddio.
    mi sa che siamo in tantissime.

    RispondiElimina
  26. Bè per i pennelli pensa che una mia amica bravissima nel makeup usa... i pennelli dell'artificio!!!:D

    RispondiElimina
  27. Ecco, per finire il discorso comunque, io blog e canali sul tubo ne seguo parecchi ma non mi trucco mai!! E se ho bisogno, chiedo all'amica mia ;)

    RispondiElimina
  28. Io sono dell'idea: finché puoi evita. Ho imparato a mettere il mascara qualche mese fa, a 25 anni, perché prima non ne ho mai sentito il bisogno. Mi terrorizzano le donne che escono di casa con dodicimila trucchi addosso, perché poi le vedo, ho amiche così, dopo un po' si abituano ad una maschera e si rifiutano di uscire struccate. Che è la cosa più triste di sempre se hai meno di 30 anni.
    Goditi quest'ignoranza!

    RispondiElimina
  29. Wow, mi sento meno aliena! :-) Ho scoperto casualmente poco tempo fa tutto questo mondo di make up su you tube, del quale nella vita reale non ipotizzavo minimamente l'esistenza! Devo dire che non so perché, guardare quei video mi rilassa, anche se boh, ho sempre visto mia madre truccarsi senza bisogno di guardare tremila tutorial! XD In quanto a me, non mi piace truccarmi. Metto giusto il fondotinta (rigorosamente con le DITA), a volte il mascara e se voglio esagerare metto il rossetto. L'unico pennello che ho è quello da blush, acquistato nello stand Essence per pochi euro: ecco, il blush (che poi è il buon vecchio fard) con relativo pennello è l'unico prodotto che ho iniziato a usare spinta dalla visione di questi video, e devo dire che mi piace. Per il resto, non capisco il senso di riempire cassettiere intere di centinaia di prodotti di cui si può tranquillamente fare a meno (illuminante? Ciglia finte?), comunque ognuna faccia pure quel che vuole, io continuo con le mie dita e i miei tre prodotti ;-)

    RispondiElimina
  30. siamo nella stessa barca...il mio make-up è essenziale: correttore (scoperto da poco), matita e mascara. Stop.
    Gli ombretti solo nelle occasioni (per lo più in crema o quelli a stick), fondotinta bandito (mi dà di finto) e cipria quelle volte in cui ho la faccia cadaverica.
    Se fosse per me le aziende di cosmetici avrebbero già chiuso!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...