lunedì 19 novembre 2012

Ho capito tutto

Stavo pensando che c'è un motivo se io sono così fissata con i vestiti, le scarpe, le borse.
E' così evidente, eppure ci sono arrivata solo adesso.
Bisogna tornare alla mia infanzia, all'infanzia di tutte noi, agli anni '80.
E pensare a quelle tre parole magiche: GIRA LA MODA.


Pensateci bene. Siamo entrate nel tunnel dello shopping compulsivo ancora prima di rendercene conto. Tutti quei vestitini da disegnare, le fantasie degli abiti da colorare in modi sempre diversi... quel "Da grande voglio fare la stilista", poi ti rendi conto che non sai disegnare e allora bisogna risolvere in altra maniera e inizi a COMPRARE.

Per non parlare de LA MAGICA MAGLIERIA DI BARBIE.


Altro strumento del diavolo.
Ti prometteva di farti diventare la più figa delle stiliste, ti faceva credere di poter confezionare milioni di vestitini diversi per le tue Barbie, di poter fare sciarpe e miliardi di accessori per te. Sulla scatola c'era scritto "E' così facile!". E invece. 
Invece ti ritrovavi con una collezione sconfinata di TUBI di lana, perché si riusciva a fare solo quelli. Spesso avevano anche dei buchi. 
E la Magica Maglieria si incastrava. Si incastrava sempre. La lana si annodava. E tu, piccola bimba innocente, iniziavi ad aprire la mente ad espressioni che neanche nei peggiori bar di Caracas.
E quindi i vestitini per le Barbie e gli accessori per te li volevi comprare.
Dando inizio ad un circolo vizioso che ti avrebbe portato a possedere settantadue borsette prima dei sedici anni.

E a non uscire dal tunnel dello shopping MAI PIU'.


21 commenti:

  1. E come dimenticarselo Gira la Moda, con quel coso nero che sembrava una caramella alla liquirizia, quelle composizioni sempre uguali che dopo un po' "eh ma chepppalleeee, questa l'avevo già fatta".
    E comunque diciamocelo: la fighezza dei giochi anni 80 non esiste più.

    RispondiElimina
  2. Anche io avevo Gira la moda...Era fantastico...Ha sointo anche me nel tunnel dello shopping...Dici che potremmo farli causa...?!

    RispondiElimina
  3. Il Gira la Moda *.* Ora capisco tutto!

    RispondiElimina
  4. Io le avevo entrambe, obviously :D e sì, concordo, la fighezza dei giochi anni'80 è impareggiabile!

    Elena

    RispondiElimina
  5. è tutta una grande operazione di mercato mirata a farci diventare future maniache dello shopping.. e io che ero fiera di riuscire a non farmi abbindolare da queste subdole strategie commerciali..... sish sigh!

    RispondiElimina
  6. Cavolo ma siamo sorelle!!!Anche io con Gira la moda e anche io con la magica maglieria di barbie...mi ricordo ancora che l'aveva portata S.Lucia da mia nonna e lei con una pazienza infinita mi aveva aiutato a sciogliere i vari nodi e aveva rifinito tutti i tubi di lana creat!!!!

    RispondiElimina
  7. Cavolo! Hai stra ragione!!!
    Mia nonna mi faceva i vestiti x per la barbie! È stata lei!!! E mia madre per farmi contenta mi comprava i vestiti per la barbie! E le barbie avevano la pelliccia! E il letto a baldacchino! E la lavastoviglie! È la Barbie in realtà la nostra maestra! Cazzo!

    RispondiElimina
  8. Belli!!! Li ho sempre desiderati un sacco ma mia madre non me li ja mai voluti comprare...

    RispondiElimina
  9. Mi sa che hai ragione: io non li ho mai avuto e guardavo quelle che ce l'avevano con invidia. Ora mi succede lo stesso...

    RispondiElimina
  10. Li avevo entrambi, figurati. La maglieria ce l'ho ancora da qualche parte: tubi come se non ci fosse un domani.
    E poi avevo SFILATA DI MODA.

    http://www.youtube.com/watch?v=YThHjfumMXA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, non me lo ricordavo!
      Avrei voluto anche quello.

      Elimina
  11. uuuuh anche io avevo entrambi i giochi!!!! Bellissimiiiii!!!

    RispondiElimina
  12. gira la moda. il primo di una lunga serie di must have!

    RispondiElimina
  13. La maglieria no che ero/sono impedita... ma gira la moda è stato il mio primo amore!

    RispondiElimina
  14. eh..parole sante!

    Marina

    RispondiElimina
  15. Non prendermi per pazza (o forse si), ma ho passato l'ultima settimana a leggere tutti i tuoi post, dall'ultimo al primo, perché ovviamente a me piace sapere le cose al contrario. E soprattutto mi piace leggere quello che scrivi :)

    E adoravo Gira la Moda, era il mio passatempo preferito, oltre a giocare a Barbie ovviamente. E adoravo talmente tanto le Barbie, che a 11/12 anni, anche se non ci giocavo più non volevo assolutamente metterle nello scatolone e mi ero reinventata come stilista, solo che prima creavo gli outfit sulla Barbie e poi li disegnavo, giustamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Viola!

      Ovviamente anche io amavo le Barbie. Le ho tenute in camera a lungo, anche quando non ci giocavo più. Erano così belle...

      Elimina
  16. Mah... Io ricordo che la maglieria di barbie ne io ne i miei(leggendo le istruzioni) abbiamo mai capito come usarla!

    RispondiElimina
  17. Gira la moda purtroppo non l'ho mai avuto ma la maglieria di barbie l'ho avuta eccome.. Mi ricordo che la cosa più complicata fu capire come diavolo inserire il filo di lana nei ganci. E una volta capito uscivano fuori questi splendidi tubi che ci voleva coraggio a spacciare per vestiti di Barbie. Mah!
    E comunque purtroppo non mi ha influenzata -.-

    RispondiElimina
  18. Mi commuovo quasi quando rivedo i "nostri giochi". Avevo la maglieria di Barbie anche io... anche se a giocarci era più mia madre che io, sinceramente. Ci voleva una laurea in ingegneria soltanto per capire dove cavolo dovesse passare il filo!

    RispondiElimina
  19. ecco, adesso ho capito perche' mi friggo lo stipendio a vestiti&co: a me gira la moda non lo hanno mai comprato, e neanche la maglieria. la mia frustrazione deriva da questo trauma infantile

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...