venerdì 2 novembre 2012

Una donna chiamata tisana


Sono a dieta.
Dieta vera.
Dieta con una dietologa che mi segue.
Ho preso il coraggio a due mani e il 25 ottobre sono andata.
Non tanto per dimagrire. Beh, in realtà anche per dimagrire. Ma comunque per darmi una regolata e mangiare decentemente, visto che movimento ne faccio abbastanza poco (male, molto male, lo so) e avevo iniziato a prendere sempre più peso.


Sono andata dalla dottoressa, mi ha pesato e non volevo guardare. In realtà è andata meglio del previsto.
Mi ha dato una dieta. Basata sull’indice glicemico dei cibi. “No, ma tranquilla, non faremo tante modifiche rispetto a come mangi adesso”. Ah beh, allora… Allora da una settimana sto facendo i conti con LA FAME NERA. (Potrebbe essere una nuova carta dei tarocchi. LA FAME NERA.)
E devo bere acqua. Tanta acqua, perché mi ha trovato molto disidratata. Io d’inverno non riesco a bere tanta acqua perché ho freddo. Sono già ghiacciata di mio, non posso abbassare ulteriormente la temperatura bevendo roba fredda, altrimenti mi spengo. Che fare? “Berrò delle tisane”. Quindi ora l’alimento base della mia dieta sono le tisane. Tipo un litro e mezzo al giorno. Se per caso mi facessi un taglietto non uscirebbe sangue, ma tisana al mirtillo. Ho anche comprato un thermos per poterle bere in ufficio. I miei colleghi crederanno che sia improvvisamente diventata incontinente, dato che vado in bagno ottantadue volte al giorno.
Poi la dottoressa mi ha detto che se sto proprio per morire di fame anche dopo aver fatto merenda, posso mangiare delle mandorle o delle noci. Ora, io sono un po’ perplessa riguardo questa cosa. Ho sempre saputo che la frutta secca ha un miliardo di calorie. Boh. Mi voglio fidare, ma boh.

Comunque è dura.
La gente mangia le castagne e io guardo e soffro.
Madre fa il purè e io muoio dentro.
Il pane… quanto mi manca il pane.
E sono passati pochi giorni.
Mah, speriamo che funzioni.
Io cercherò di tenere duro.
Speriamo bene.

25 commenti:

  1. Il pane è quello che mi frena dal passare da vegana a crudista! io amo troppo il pane :(

    i semi oleosi sono calorici sì, ma qualche mandorla non farà male... tutto sta nell'abusarne e solo dio sa quanto è dura resistere alle mandorle.

    non mollare Laura :**

    RispondiElimina
  2. Come ti capisco ! Già faccio fatica a bere in estate, figuriamoci in inverno. Qualche volta mi accorgo nel pomeriggio che non ho bevuto neanche un sorso d'acqua ... anche se fondamentalmente non hai bisogno di perdere peso ti sentirai più leggera e questo fa bene all'umore! E la mandorle e le noci contengono una sostanza che fa bene al cervello ! Vai alla grande !
    www.bloggherwomenskaleidoscope.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. mandorle e noci fanno molto bene.. poi ovvio che non ne devi mangiare a manciate :)

    RispondiElimina
  4. Esatto, due tre noci/mandorle. Non di più.
    La cosa più dura, però, sono i carboidrati. Sono una vera e propria droga e io morirei per loro!

    RispondiElimina
  5. Dai che ce la fai??? Spero... ;)

    RispondiElimina
  6. Mangia le noci e le mandorle, fanno un sacco di bene! Io le mangio tutti i giorni ( nella mia dieta quasi vegana sono obbligatorie)

    RispondiElimina
  7. Dai però le tisane sono buonissime! L'altro giorno ne ho assaggiata una che sa di biscotto! :D Potrebbe essere un modo per non farti mancare una merenda un po' più gustosa!

    RispondiElimina
  8. Guarda, l'inizio è il più difficile! ti sembrerà di non poter resistere, di volere a tutti i costi un panino grande quanto una casa, ma tu resisti e prosegui il tuo percorso :) vedrai che ce la farai ^^ se ti può interessare io ho scoperto da poco il tè matcha.. essendo un tè giapponese si beve senza zucchero nè dolcificanti, lascia un particolarissimo e intenso sapore di.. boh natura, oserei dire... provalo e fammi sapere ^^ in bocca al lupo :*

    RispondiElimina
  9. Siamo sicure che sia una dieta giusta quella in cui si ha tanta fame o comunque non si riesce a soddisfare i desideri di cibo (non dico desideri del tipo "mangiare 10 kinder bueno" ma del tipo un panino)? Io non ce la farei mai a rinunciare all'aspetto di "piacere" che il cibo porta con sé! Comunque so che mandorle, noci, pistacchi ecc. contengono grassi omega 3 che aiutano a contrastare i grassi "cattivi" e fanno un sacco bene all'organismo, basta non esagerare!

    RispondiElimina
  10. io sono campionessa di zapping...ma l'unica motivazione valida che mi permette di alzarmi un po' e fare 4 passi è che dopo mangio tranquilla senza sensi di colpa...;)

    RispondiElimina
  11. Dopo aver cenato con un po' di cavolfiore bollito (che dovrebbe essere a calorieZero!) e aver desiderato per tutto il tempo che si trasformasse magicamente in pizza...io ti sono vicina!

    Abbi una splendida giornata, caVa! =)

    RispondiElimina
  12. Dai ciccia, i primi giorni sono i più duri perché è come se dovessimo disintossicarci, ma vedrai che appena ti abitui (e questo momento dovrebbe coincidere con quello in cui inizi a vederti più sgonfia!) metti il pilota automatico! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo auguro, sono un po' in difficoltà e non capisco se sto sbagliando qualcosa.
      Comunque leggo sempre le tue avventure dieterecce e traggo ispirazione!

      Elimina
    2. Onoratissima!! ^^

      Appuntati tutti i tuoi dubbi/sensazioni/esitazioni per essere sicura di non scordare niente quando avrai il controllo... se tu potessi dare un colpo di telefono alla dietologa per dirle come ti senti in questo momento forse potrebbe già dirti se è tutto ok o se puoi provare a cambiare qualcosa per stare meglio. In ogni caso, brindo al tuo percorso con una tisana drenante, YOU ARE NOT ALONE, ok? :*

      Elimina
  13. Per solidarietà mi metto a dieta pure io *_*

    RispondiElimina
  14. Ti leggo sempre, ma non commento mai (sono pessima, lo so). Voglio solo dirti che anche io sto facendo una mega dieta per motivi di salute. In breve posso mangiare solo carne, pesce e verdura. Frutta poca. Avevo fame SEMPRE. Voglio solo dirti che dopo 10 giorni - due settimane il tuo corpo se la mette via e smette di avere fame. Si abitua a quelle quantità e quei cibi. Per esempio, io ho voglia di mela, non di torte, perché la mela è la cosa più zuccherosa che il mio corpo possa inghiottire :( Il mio era un messaggio di speranza comunque :) Dai che ce la fai! Fighe domani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Arianna, io lo spero che sia davvero come dici tu, perché qua son passati 10 giorni e la fame c'è ancora! Proverò a tener duro...

      Elimina
  15. Dopo aver letto il tuo post ho preso in mano la bottiglia dell'acqua. La mia è una super mancanza gravissima.

    RispondiElimina
  16. Io da Ottobre a Maggio vado avanti a tisane. Le amo troppo (: Reb, xoxo.
    *Nuovo outfit sul mio blog, fammi sapere cosa ne pensi:
    http://www.toprebel.com/2012/11/venerdi-02-novembre-2012-firenze.html

    RispondiElimina
  17. parola d'ordine: resistere! Io ho iniziato la dieta (dukan con qualche licenza) a inizio agosto unito a un allenamento per la corsa e ho perso quasi 9 kg. I primi tempi sono duri duri duri ma come inizi a vedere i miglioramenti è tutto più scorrevole.

    RispondiElimina
  18. Dai che ce la fai!! Tieni duro! Anch'io tendo a bere poco ma le tisane calde in inverno sono come una coccola, prendine di diversi tipi così non ti annoi sempre con lo stesso sapore. Poi io amo il thè verde. Ma alla fine dopo questi giorni hai visto qualche risultato? L'ago scende?? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, insomma. Non tanto. Infatti sono un po' demoralizzata.

      Elimina
  19. Dopo le prime due righe ho pensato "Varda che brava...anch'io devo trovare il coraggio". E poi all'idea di dover rinunciare alle castagne e al puré... Niente, io destinata ad essere taglia46 forevah.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...