domenica 25 novembre 2012

Vittorie: macarons

Ce l'ho fatta.
Al terzo tentativo ce l'ho fatta.
Ho fatto i marcarons.
E MI SONO VENUTI BENISSIMO.


Ladurée, suca.
Lo so che esistono dolci più buoni, più soddisfacenti e migliori, però avevo un conto aperto con 'sti cosi francesi.

Vi avevo narrato i miei fallimenti rovinosi e posso dirvi che l'errore di base che ho fatto è stato quello di scegliere la ricetta sbagliata. Ho voluto seguirne un paio di facili, approssimative, e quindi è stata la disfatta totale, Caporetto al confronto una lotta a cuscinate.
Quindi, io ve lo dico, Giallo Zafferano is the way.
Ho fatto ESATTAMENTE tutto quello che prevedeva quella ricetta e sono venuti. Ho perfino comprato un termometro per dolci. Che è fondamentale, mi dicono.
Però mi hanno spacciato la ricetta come a difficoltà bassa, tempo di lavorazione 40 minuti. 40 minuti?? TRE ORE!
La ricetta non sto a riscriverla, se la volete è questa.

Prima fase, bianchi montati a neve più sciroppo di zucchero (temperatura 118 gradi, mi raccomando):


Mischione di zucchero a velo e farina di mandorle:


E poi miliardi di palline sul coso apposito del kit che avevo comprato e sulla carta da forno.






E poi bisogna aspettare che si faccia il macaronage o come cavolo si scrive. In sostanza bisogna attendere finché la superficie non è più appiccicosa. Io all'inizio pensavo di aver aspettato a sufficienza. Invece no.


Disastro.
Quindi ho spento il forno e ho aspettato. Ancora e ancora. E sta maledetta pellicina si è formata. Era quasi una crostina. Più umidità c'è nell'aria, più bisogna aspettare.

Ma alla fine l'impresa è riuscita.
Ero quasi commossa.
Ho esultato come quando abbiamo vinto i mondiali.
Ma che fatica.
Ho fatto anche il ripieno, crema al limone.
Non ero mai arrivata a fare il ripieno.


Ecco, tutto sto tribolare, ma io sono a dieta.
Quindi non li mangio.
Che idiota, eh?
Lo so.



20 commenti:

  1. Bene, se tu dici che quella ricetta funziona allora mi fido e li faccio anch'io e se è proprio essenziale compro anche il termometro, così è la volta buona che li faccio BUONI come dico io e non con il ripieno alla rosa o alla mimosa che non mi piacciono.
    Comunque abbiamo gli stessi piatti!

    RispondiElimina
  2. mamma mia quanto sono belli!! ti stimo! a dieta e prepari dolci, io sono mesi che non cucino T__T

    RispondiElimina
  3. mi candido come mangiatrice ufficiale dei tuoi meravigliosi macarons.
    vengo a mangiarli da te, me li porti, come vuoi.
    ho passato 3 giorni a dieta liquida causa influenza, ne voglio mangiare almeno uno......

    RispondiElimina
  4. Ma sono stupendi !!!! Io ho già gettato la spugna con i muffins, sembravano pietra vulcanica, e non ho neanche più proseguito verso i cupcakes .... ecco, tu sei 'na gran figa ed io non sono a dieta ... nel caso ...
    BloggHer women's kaleidoscope

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Ommioddio!! Ti stimo tantissimo!!
    Io adoro fare dolci e addirittura mi sono impelagata in un corso di cucina al gambero rosso ma i macarons sono troppo..non ho il coraggio di avvicinarmici!
    Bravissima!!! :)
    ps.e comunque sì: Giallo Zafferano vince sempre!

    RispondiElimina
  7. Bellissimi, ti sono venuti stra bene! A me non fanno impazzire come dolcetti, ma per un pomeriggio con le amiche sono sicuramente la ciliegina sulla torta!

    RispondiElimina
  8. Ti sono venuti benissimo (: Reb, xoxo.

    *Nuovo post sul mio blog dedicato al mio
    nuovo hairstyle (; Fammi sapere cosa ne pensi:
    http://www.toprebel.com/2012/11/my-new-hairstyle.html

    RispondiElimina
  9. Sono stupendi e sembrano buonissimi!
    Non sarei MAI in grado.
    Hai tutto il mio rispetto.

    RispondiElimina
  10. mamma mia ma splendidiiiii! che brava e complimenti per la tenacia :P

    pagato tanto il termometro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, insomma. Sarebbe costato 25 euro, ma io l'ho pagato 14 perché era in saldo per fortuna. Se fosse stato a prezzo pieno non credo l'avrei comprato.

      Elimina
  11. Bellissimi complimenti.
    Giallo Zafferano is the solution. :)

    RispondiElimina
  12. ok, a me i macarons diranno anche nulla, ma... sticazzi, che brava sei stata :-O

    RispondiElimina
  13. Ladurée, suca.
    E MI SONO CAPPOTTATA DAL RIDERE :)
    sei un mito!
    che belli che sono, brava!

    RispondiElimina
  14. bellissimi... ora però sono depressa, perché io non so fare nemmeno una frittata d'aria...

    RispondiElimina
  15. ciao, sei simpatica e intraprendente, ho scoperto per caso oggi questo blog, ma ti faccio i miei complimenti per l'originalità e la spontaneità! ci riuscirò anch'io a fare i macarons, prima o poi (più facile laurearsi in medicina...) :)

    RispondiElimina
  16. ciao, sei simpatica e intraprendente, ho scoperto per caso oggi questo blog, ma ti faccio i miei complimenti per l'originalità e la spontaneità! ci riuscirò anch'io a fare i macarons, prima o poi (più facile laurearsi in medicina...) :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...