lunedì 9 settembre 2013

Chanel? Anche no.

Facciamo una pausa dalla valangata di post su Creta, lo so che vi ho svangato le scatole.
Prima o poi scriverò anche l'ultimo. Oppure no, vedremo.

Quindi, brevemente.
Brevissimamente.

Chanel: smalti nuovi.

Svolgimento:

Alchimie. PERCHE'? Perché questo color vomito con i brillantini? O shimmer, non mi è chiaro. In ogni caso, mi ripeto: perché Chanel?

Elixir: bah. Inutilità.

Mysterious: un finto Particuliere.

Fine.

Mi sa che qui stanno finendo le idee.
Meglio così.
Per il mio portafoglio.

13 commenti:

  1. Alchimie fa oggettivamente schifo.
    Elixir e Mysterious non sono nulla di rivoluzionario, ma onestamente sono colori che metterei. Altrettanto onestamente non sono colori per cui spenderei i prezzi di Chanel. Credo. (Anche se avevo detto la stessa cosa per Frenzy, invece poi ho ceduto ed è forse il mio smalto preferito ora... Viva la coerenza.)

    RispondiElimina
  2. Mah non mi piacciono per niente questi colori.Non ho mai capito tutta questa smania di comprarsi gli smalti di Chanel perchè non mi sono mai sembrati di una qualità così buona,ma questi colori sono proprio orrendi!

    Only a storm in a coffee cup

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, senti, concordo sui colori, ma non sulla qualità! L'unico smalto di Chanel che ho risale circa alla guerra del quindici-diciotto, e ancora non ha fatto una piega. Poi vabbè, dovessi ricomprarlo ora non sceglierei MAI MAI MAI quel colore, ma sulla qualità Chanel regna sovrana.

      Elimina
  3. Chanel, stavolta, ha toppato alla grande. Alchimie e Mysterious sono orrendi e, come hai detto tu, Elixir è inutile - vista la tonalità prettamente estiva.
    Bah, delusione...

    RispondiElimina
  4. Saranno anche orrendi, ma appena usciranno il web ne sarà invaso. Come al solito XD

    RispondiElimina
  5. A me Elixir piace tantissimo <3

    RispondiElimina
  6. Alchimie somiglia un sacco al Peridot, solo leggermente più verde.
    Vabbè, vorrà dire che si risparmia qualche soldino....

    RispondiElimina
  7. Ciao, ti leggo da un pò anche se mi sa che è la prima volta che commento... d'accordissimo sugli smalti Chanel.
    Dal mio punto di vista uno smalto che costa una ventina di euro avrebbe perlomeno da:
    - mettersi da solo (ovviamente in modo impeccabile)
    - cambiare colore a seconda dell'umore di chi lo indossa
    - durare per sempre
    - togliersi solo avvicinandolo ad una boccetta di solvente. chiusa.
    Poi inzomma.... vogliamo parlare della quantità di dupe moooolto più economici che ci sono in giro? E non parlo di smalti simili, parlo di smalti *uguali*.
    Quindi insomma: concordo al 100% con te!


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con Rebenice! A parte che non li compro perché sono testati sugli animali, ma ne ho qualcuno che mi hanno regalato una vita fa! Peró il colore di Elixir devo dire che non mi dispiace.

      Elimina
  8. Alchimie è un grande grosso meh... Elixir lo trovo carino, ma magari lo prenderei di un'altra marca per pochi euro.

    RispondiElimina
  9. Da qualche anno zero inventiva in casa Chanel. Schifo Schifo che non vorrei nemmeno i dupe!

    RispondiElimina
  10. Alchimie il MEH incarnato in uno smalto, concordo con l'antipatica.
    Ma poi è anche una collezione incoerente. Il verde vomito sbrilluccicoso con il rosarosso creme? Che senso ha?

    RispondiElimina
  11. Non sono entusiasmanti, meglio Kiko a due euro e cinquanta ;)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...