mercoledì 4 marzo 2015

Cose a caso - Influenza Edition

Avevo pensato di inaugurare questa settimana con un bel post su Abilmente, la fiera della manualità creativa di Vicenza, ma - ops - non ci sono andata.
Come vi ho già detto sono stata male e non sto tanto bene nemmeno adesso a dire il vero, ma il lavoro chiama.
Quindi, parleremo di cosa ho imparato nei quattro giorni che ho trascorso a letto.

- la programmazione mattutina di Italia 1 è eccezionale, del tipo che fanno Sailor Moon, Pollon, due puntate di Una mamma per amica e due di Everwood. Ti distrai un attimo ed è mezzogiorno e mezzo.

- Everwood. Parliamo un attimo del poco celebrato ma fantastico telefilm Everwood. Ma quanto era bello? E non c'era nemmeno un figo! C'era perfino Chris Pratt ciccione. Quanto ho pianto durante la puntata finale?

- sempre su Everwood. Vi siete mai accorti che Hanna, l'amica di Amy, è nientepopodimenochè April Kepner di Grey's Anatomy? Un'attrice che fa sempre lo stesso personaggio, tra l'altro, la religiosa bacchettona.

- mi sono annoiata talmente tanto che ho pensato di tagliarmi i capelli. Abbastanza corti. Poi mi sono ricordata che non sono Emma Stone.

- guardate Better Call Saul. Ho visto le prime quattro puntate una dopo l'altra e sono decisamente migliori delle prime puntate di Breaking Bad, le quali mi avevano messo addosso la voglia di suicidarmi.

- il mondo ha deciso che non devo spendere soldi. Quando finalmente mi ero decisa a comprare, per tirarmi su di morale, una felpa bellissima che era di Max & co. e ora invece di Diffusione Tessile a metà prezzo, È FINITA LA MIA TAGLIA PORCA VACCA.

- stare troppo tempo sui social mi fa inacidire molto. E io sono già acida.

- la domenica mattina fanno un programma in cui spostano le case con dei camion.

- ho scoperto che un'altra ex compagna di classe è incinta.

- mi sono resa conto - grazie Mic - che non c'è attualmente un telefilm non troppo serio che possa prendere il posto di Grey's Anatomy com'era una volta o di Greek (altro telefilm troppo poco amato dalla gente stolta).

- mi sono rimessa in pari con The Big Bang Theory e Grey's Anatomy (sì, continuo a guardarlo perché sono deficiente e mi piace il trash)

E basta.
Lo so, dei giorni intensi.
Adesso vado a farmi del Cebion in vena per stare in piedi. Adios.

16 commenti:

  1. Leggi questo commento in maiuscolo:
    Oddio Everwood. Oddio April è vero! Oddio Chris Pratt era brutto! Oddio quanto odio Amy!
    Ho provato a guardare la prima di Better call Saul ma l'ho abbandonata dopo 10 minuti, forse non ero in vena.

    GUARDA SHAMELESS.
    (maiuscolo del maiuscolo)

    RispondiElimina
  2. Big Bang theory non é trash! <3

    RispondiElimina
  3. Ma infatti io mi riferivo solo a Grey's Anatomy parlando di trash!

    RispondiElimina
  4. Mah io devo dire che ormai Grey's anatomy, amatissima serie tv fino alla 3 serie poi via via sempre meno, ormai per me è il nulla, non mi sforzo neppure di leggere su internet come sta procedendo la storia...Mi sono un attimo ringalluzzita con le puntate dell'incidente aereo due serie fa e lì ho sognato che Shonda Rhimes in un'attimo di estasi creativa stravolgesse del tutto il plot della serie e lo facesse diventare una sorta di Lost.... Poteva essere qualcosa di epico invece che proseguire con la solita sbobba trita e ritrita... Detto ciò negli ultimi anni non ho avuto grandi amori telfilmici, però ho trovato davvero ben fatto l'inglese "Being human" e quando arrivava il gioved non mancavo una puntata, ho trovato carino, anche se troppo teen per me, "The Carrie diaries" che ora vedo stanno replicando su La5, ecco sinceramente attendevo con impazienza l'arrivo di Miranda previsto nella terza serie, ma aimè è stata cancellata. Caruccio "Parenthood" che tutt'ora seguo senza fanatismi. E veniamo ai miei pezzi da novanta "American horror story" e "Il trono di spade"...Il primo per il mio amore, mai calato per gli slasher movie, non poteva non piacermi per quanto non sia perfetto e spesso ecceda nel "troppo stroppia". Il secondo non ha difetti, lo trovo semplicemente perfetto, peccato le sole 10-12 puntate all'anno sono un pò pochine..

    RispondiElimina
  5. Bellissimo Everwood e quindi mi ero accorta che la Kepner era Hanna ;-) Ahimè Grey's Anatomy sta diventando sempre peggio, ma non riesco a fare a meno di vedere fin dove scenderà.
    Better call Saul è già partito bene, forse meglio di Breaking Bad in effetti! Molto belli sono anche House of Cards e Scandal...senza contare che fremo in attesa di Game of Thrones!

    RispondiElimina
  6. Da vent'anni a questa parte ho sempre portato i capelli luuuuunghissimi: prima di Natale ho visto Magic in the moonlight, e niente, due giorni dopo sfoggiavo un caschetto. Perché nessuno mi ha fatto notare che no, neanche io sono Emma Stone? Bellini eh, ma per acconciarli serve molto più tempo, e in fondo, a meno di non avere lineamenti perfetti o molto particolari, penso che i capelli lunghi in generale donino di più. A me sicuramente! Detto questo, sto pensando di acconciarli ulteriormente (...).
    Ho seguito Everwood milioni di anni fa e lo ricordo poco, nonostante allora lo trovassi splendido. Ed ero follemente innamorata di Ephram! Ultimamente ho recuperato The Good Wife perché ne avevo sentito parlare molto bene, e devo dire che mi sta piacendo molto :) Se no Hart of Dixie? Come atmosfera ricorda molto Gilmore Gilrs (che poi mi sembra di ricordare che l'ambientazione sia la stessa), niente di trascendentale, ma si fa guardare (e Wade? Parliamo di Wade).
    Se ti piace il genere, Arrow e Agent of Shield sono carini e molto leggeri (io li ho iniziati in compagnia maschile e continuo a seguirli perché dopo qualche puntata la storia si fa molto appassionante).
    Guarisci presto! :)

    RispondiElimina
  7. Hart of Dixie: ci ho provato, era partito così bene, mi piaceva... poi il crollo. Ho visto le prime puntate della terza serie e poi l'ho mollato. Comunque sì, Bluebell e Stars Hollow sono esattamente lo stesso paese.


    Mi dico sempre di continuare a guardare The Good Wife ma non riesco mai a decidermi.

    RispondiElimina
  8. New Girl? Io continuo imperterrita con Pretty Little Liars anche se di base mi fa venire il nervoso perché non succede mai niente.


    Greek mi manca alla follia <3

    RispondiElimina
  9. Better call Saul sta piacendo anche a me. Pure Fargo mi è piaciuto un sacco. Ma da tre anni sono invischiata in Pretty Little Liars e anche se non succede mai un cazzo è una droga.

    RispondiElimina
  10. penelopefizz5 marzo 2015 00:10

    Anche io mi son lasciata sfuggire quella felpina, sigh!

    Adoravo Everwood e Amy (per l'attrice, il tempo non passa mai. Mi sto riguardando tutto Brothers & Sisters)

    RispondiElimina
  11. Anch'io ho tentato Hart of Dixie su Prmium... Ho guardato la prima serie senza eccessivi entusiasmi, caruccio, la seconda ho proseguito un pò per inerzia, la terza l'ho mollata pure io... Ecco a me non ricorda per nulla Gilmore girls: il primo nel sud in Alabama, il secondo al nord in Connecticut, due mondi telefilmici molto diversi a mio avvviso anche proprio visivamente, case e paesaggi (la neve... elemento chiave di Gilmore girls.... dove la mettiamo?). E poi i dialoghi che erano il vero punto focale di Gilmore... non trovo attinenze nemmeno qui.

    RispondiElimina
  12. Neanche a me ricorda come stile Gilmore Girls, ma il set della città che hanno usato per le riprese è esattamente lo stesso per Bluebell e per Stars Hollow. Questo intendevo.

    RispondiElimina
  13. Ho provato anche New Girl. Non mi ha preso.

    RispondiElimina
  14. concordo!! Shameless è un dramedy di tutto rispetto, personalmente mi appassiona come nessun altro telefilm. è uno spaccato di vita vera, con personaggi realistici delineati benissimo, sesso, alcolismo e povertà come se piovesse. oltretutto hai 4 stagioni da goderti, più una a metà :) (la seconda stagione è la più deboluccia a mio parere, e la quarta la più cupa, ma anche la più bella).
    Comedy: consiglio Happy endings, simile a New girl, andato in onda per 3 stagioni, carino con personaggi simpatici. se ti piace Chris Pratt recuperati tutto Parks and recreation, la comedy di amy poehler appena conclusa: 7 stagioni, quasi tutte stupende (resisti alla prima che è un po' meh, dalla seconda parte col botto). altrimenti c'è sempre 30 rock dell' insuperabile Tina Fey.
    Drama: se non l'hai ancora visto, True detective. Splendido. Solo Breaking Bad l'ho amato così tanto. o anche Orange is the new black, merita!!
    Io voglio far finire Better Call Saul per spararmelo tutto in pochissimi giorni!!! :)
    un bacione

    RispondiElimina
  15. quanto ho amato everwood!e anche io ho iniziato better call saul, ma sono solo alla prima puntata!su grey's anatomy che dire..la noia!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...