mercoledì 3 giugno 2015

Elezioni e pancake

È stato un lungo weekend di elezioni, sonno e di buoni propositi mandati clamorosamente in vacca.

Al seggio tutto sommato è andata bene. Anche se avevo uno scrutatore pazzo (doveva succedere, era troppo tempo che mi capitavano solo persone normali), anche se mi sono timbrata la mano e l'inchiostro non andava più via, anche se una signora si era messa in borsa una scheda e se la stava portando a casa, anche se abbiamo lavorato dalle 7 di mattina alle 3 di notte.
Perché, parliamoci chiaro, far votare fino alle 23 già di per sè è una fesseria, ma fare lo scrutinio subito dopo è follia pura. Verso l'una e mezza abbiamo avuto un quarto d'ora di vuoto totale in cui non tornavano più i conti e sembrava che non ne saremmo mai venuti fuori. Invece poi si è risolto tutto. Ma altri non sono stati bravi come noi.
In Comune una segretaria di un altro seggio si è perfino sentita male. C'è stata gente che ha finito alle 7 di mattina. VENTIQUATTRO ORE IN SEGGIO. Non sarebbe meglio chiudere tutto e tornare la mattina? Per il Ministero dell'Interno no. Bene così.
Durante lo scrutinio non ci sono state perle degne di nota tipo la foto di Mussolini attaccata con la colla dell'anno scorso, ma solo un "merde" e un voto per Simone Padoin (giocatore della Juve).

Lunedì ho dormito fino alle 11.30, cosa che non mi capitava da credo dieci anni. Mio fratello pensava che fossi morta.
Poi ho fatto i pancake perché vuoi non fare un brunch post elezioni?
E poi ho dormito ancora. E finalmente lavato e messo via tutti i maglioni di lana. Sarei dovuta andare a correre. Ma ho avuto difficoltà anche a salire e scendere dal letto. Ho guardato il film Rush, constatando che il tipo che fa Thor (Chris qualcosa, non ho voglia di googlare il cognome) è talmente figo che ti distrae dalla trama.
"Beh dai, martedì andrò sicuramente in spiaggia." E invece no, perché sono pure stata male. Quindi ho dormito, ho avuto la febbre, ho messo in ordine il resto dell'armadio, ho dormito ancora.
E oggi si ricomincia.
Ma quanto è meraviglioso cominciare la settimana da mercoledì? Dai, lo facciamo sempre?

7 commenti:

  1. Ventiquattrore in seggio nuovo format di Real Time! Sarebbe sicuramente più interessante di quei millemila programmi sul parto che anche basta, no?

    RispondiElimina
  2. Mi sembra un'idea geniale.

    RispondiElimina
  3. Basti pensare che solo nel mio Comune per scutatori, segretari e presidenti verranno spesi 31 mila euro. E non è poi così grande.


    La signora era semplicemente soprappensiero e aveva infilato la scheda in borsa senza quasi rendersene conto. Non era giovanissima.

    RispondiElimina
  4. pattypeppermint3 giugno 2015 14:56

    Confermo che Chris qualcosa distrae da trama, regia, scenografia, etc etc :D
    E dire che in genere i biondi muscolosi non sono il mio genere, ma c'è un'eccezione a tutto!



    Le avventure elettorali viste dall'interno sono sempre parecchio divertenti!

    RispondiElimina
  5. Non c'entra con il tema principale del post ma... evviva un'altra persona che come me ha appena finito di lavare e mettere via i maglioni di lana! Pensavo di essere in ritardo di un paio di mesi rispetto al resto del mondo ma ora mi sento meno sola :D

    RispondiElimina
  6. Ciao Laura, piacere di leggerti :)

    magari si potesse fare tutte le settimane, anche se ti dico che questi due giorni mi stanno pesando pi di qualsiasi altra cosa :(((

    Baci, Nina.

    http://ninaeleo.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. mi soffermo al pancakes...
    non lo faccio mai in casa, ma se lo trovo in giro... yummy!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...